Il mail server completo e flessibile progettato per le PMI

MDaemon a 64bit. Cosa cambia e cosa occorre sapere se si sta utilizzando ancora una versione a 32bit?

KB51704

Ultimo aggiornamento: 12 August 2022

17+

Premessa

Dalla release 14.5.3 MDaemon è disponibile anche in versione 64 bit (2 setup distinti: attenzione a quello che si scarica).
Dalla release 22.0.0 MDaemon è disponibile esclusivamente in versione 64 bit.

MDaemon a 64 bit è più performante e in grado di reggere più sessioni di posta elettronica. Se si sta utilizzando una versione a 32bit, l’aggiornamento ad una versione a 64bit è pertanto raccomandata.

Se si sta utilizzando una versione a 32bit, prima di passare alla versione a 64bit, occorre prestare attenzione nei seguenti scenari:

  • Presenza di SecurityPlus/MDaemon Antivirus.
  • Presenza di Gateway Pec per MDaemon/Gateway Pec.
  • Presenza di  Archive Server for MDaemon.
  • ActiveSync, WorldClient/Webmail e amministrazione remota che girano sotto IIS.
  • Presenza di Outlook Connector for MDaemon/MDaemon Connector.
  • Presenza di MailStore.
  • Applicativi di terze parti che si integrano con MDaemon.

Presenza di SecurityPlus/MDaemon Antivirus

MDaemon a 64 bit richiede SecurityPlus a 64 bit (disponibile). Il setup di MDaemon comunque lo segnala:

Nota:
Dalla versione 18.0.0, SecurityPlus per MDaemon è diventato MDaemon Antivirus e il relativo setup è stato incorporato nel setup di MDaemon. Se si aggiorna MDaemon a questa o ad una versione successiva, l’antivirus viene aggiornato di conseguenza. 

Presenza di Gateway Pec per MDaemon/Gateway Pec e/o Archive Server for MDaemon

Gateway Pec per MDaemon/Gateway Pec (GPec) e Archive Server for MDaemon (ASM) sono applicazioni a 32 bit, compatibili con MDaemon a 64 bit.

Attenzione:
Queste applicazioni, se installate con MDaemon a 32bit, usano la MDUser.dll a 32bit di MDaemon. Se si aggiorna MDaemon ad una versione a 64bit, GPec e ASM smettono di funzionare. Per ripristinarne il funzionamento è sufficiente aggiornare le applicazioni con la versione corrente; in questo modo utilizzeranno la MDUser.dll a 64bit.

ActiveSync, WorldClient/Webmail e amministrazione remota che girano sotto IIS

Con MDaemon a 64bit è necessario usare gli application pool a 64 bit. Occorre pertanto modificare la configurazione corrente in IIS o rifarla ex-novo.

Presenza di Outlook Connector for MDaemon/MDaemon Connector

Outlook Connector non presenta grandi problemi in quanto l’installazione sul server, a patto di utilizzare Outlook Connector 3.0.0 o successive è in grado di capire da solo se MDaemon gira a 32 o a 64 bit e quindi installa automaticamente la versione corretta.

Note:
Dalla versione 18.0.0, Outlook Connector per MDaemon è diventato MDaemon Connector e il relativo setup è stato incorporato nel setup di MDaemon. Se si aggiorna MDaemon a questa o ad una versione successiva, l’antivirus viene aggiornato di conseguenza.

Sui client la versione da installare è quella coerente con il numero di bit di Outlook (e non del sistema operativo).

Presenza di MailStore

MailStore è compatibile con MDaemon a 64 bit dalla versione 9.1 in poi.

Applicativi di terze parti che si integrano con MDaemon

Verificare con il produttore o lo sviluppatore dell’applicativo l’effettiva compatibilità con MDaemon a 64bit.

Procedure per l’aggiornamento

Esaminato il proprio scenario, se si è nella condizione di poter installare la versione a 64 bit di MDaemon si può procedere come descritto nel seguito per:

  • Convertire MDaemon da 32 a 64 bit
  • Riconfigurare IIS
  • Utilizzare precedenti versioni di Outlook Connector

Convertire MDaemon da 32 a 64 bit

L’aggiornamento automatico di un MDaemon (Guida > Controlla aggiornamenti MDaemon…) scarica la versione a 64bit di MDaemon.

Per convertire un’installazione di MDaemon da 32 a 64 bit occorre procedere nel modo seguente:

1. Scaricare il setup di MDaemon a 64 bit ed eseguirlo.

2. Quando compare il prompt che segnala che si sta cercando di installare un MD x64 su un MD x32, cliccare su “Si”.

3. Proseguire nell’installazione seguendo il wizard.

Riconfigurare IIS

Se WorldClient/Webmail, ActiveSync o la WebAdmin erano configurati con IIS occorre modificarne la configurazione in modo che siano eseguite come applicazioni a 64 bit, modificando le proprietà degli application pool relativi o riconfigurando i siti da capo.

Utilizzare precedenti versioni di Outlook Connector

Se è necessario avere una versione di Outlook Connector precedente la 3.0.0 con MDaemon a 64 bit occorre prima installare un MDaemon a 32 bit, poi installare il plug-in server di OC e quindi aggiornare MDaemon alla versione  a 64 bit.

Lato client si rammenta che il numero di bit (32/64) del setup si riferisce al numero di bit dell’installazione di Outlook e non a quello di MDaemon/OC lato server o del sistema operativo del client.