Gestione IT

La vita del sistemista – ottava puntata

11 Luglio 2016

La vita del sistemista
13:00 – 14:00 La stampante e l'hamburger

 

Senza Kaseya

Vita del sistemista

La mattinata è stata fin troppo impegnativa. La sveglia alle sei, il crash del web server, la riunione, per non parlare dei problemi con il backup… Per fortuna c'è la pausa pranzo!

Avevi già deciso di fare un salto al Mc Donald’s con alcuni colleghi, per poi passare anche in un negozio di articoli sportivi.

Stai addentando il tuo mega panino, quando ti chiamano dall'ufficio.
Alla prima chiamata, fai finta di nulla perché: "Quell'utente è un gran rompiscatole".
Seconda chiamata: è il capo dell'utente di prima. Ora non si può far finta di nulla. Dice: "La stampante non stampa". Gli consigli di fare delle operazioni elementari, come verificare che sia accesa e che abbia la carta… Ma nulla da fare.
Ti tocca mollare il tuo hamburger, salutare a malincuore i tuoi colleghi che si finiranno anche il tuo panino e tornare trafelato in ufficio per capire cosa non funziona.

Ti colleghi alla stampante, ma non c'è nulla che non va. Ti rechi nel suo ufficio e lo trovi nervoso, allora lo fai spostare dal PC e inizi a fare troubleshooting.
Dopo mezz'ora non ne vieni fuori e riavvii il PC. A quel punto l'utente, invece di ringraziarti, ti parla contro perché gli hai fatto perdere un'ora di lavoro…

“E’ impossibile controllare da remoto le stampanti, devo per forza essere in ufficio”

Con Kaseya

Vita del sistemistaLa mattinata è trascorsa senza troppi problemi: alcuni alert via email, qualche lavoretto qua e là: il tuo sistema automatizzato di gestione della rete ti tiene al sicuro da imprevisti spiacevoli.

E' l'ora della pausa pranzo! Avevi già deciso di fare un salto al Mc Donald’s con alcuni colleghi, per poi passare anche in un negozio di articoli sportivi.

Stai addentando il tuo mega panino, quando ti chiamano dall'ufficio.
Alla prima chiamata fai finta di nulla perché: "Quell'utente è un rompiscatole". Poi ti scrive un'email dicendo che non riesce a stampare e che è ovviamente urgente.

Metti giù il tuo hamburger, chiedi due minuti di pazienza ai tuoi colleghi, apri il tuo nuovo ultrabook con Windows 8 e rispondi gentilmente che tra due minuti avrai risolto i problemi.
Premi invio per mandare l'email e poi lanci uno script in Kaseya che riavvia il servizio dello spooler di stampa sul PC incriminato.

Dopo cinque minuti l'utente ti manda un SMS dicendo che "sei un grande" e che settimana prossima ti offrirà il pranzo.

E vai avanti a goderti il tuo meritato hamburger! 

“Poter eseguire qualsiasi operazione ovunque mi trovi non ha prezzo”

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.