Email

L’innovazione parte dall’email. Il caso Agenzia Industrie Difesa

24 Aprile 2012

Ogni azienda per essere competitiva deve privilegiare tre aspetti:

  • flessibilità;
  • semplicità;
  • razionalizzazione dei costi.

Per farlo, occorre assicurarsi che le persone dispongano degli strumenti più adeguati per svolgere quotidianamente il proprio lavoro: per esempio, del giusto software di messaggistica.

MDaemon per AID

E' il caso di Agenzia Industrie Difesa (A.I.D.), un grande raggruppamento industriale italiano che fa capo al Ministero della Difesa e che cura la gestione di otto stabilimenti militari.
Tra questi, lo Stabilimento Militare di Noceto ha adottato il server di posta MDaemon su indicazione di Info.tec, società di Parma specializzata in reti e comunicazione.

Fabrizio Dall’Asta, Responsabile IT dello Stabilimento di Noceto, ha affermato: "A fronte di un abbattimento delle spese abbiamo comunque ottenuto un mail server sicuro, perfettamente scalabile, capace di gestire agilmente caselle di posta contenenti oltre cinquemila messaggi l'una, continuamente aggiornato e perfezionato dal produttore, e con il valore aggiunto dei moduli dedicati che possono essere facilmente aggiunti al software di base".

Leggi il case study realizzato da Achab, per sapere in che modo MDaemon può essere determinante per l'innovazione anche nella tua azienda!

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.