Antivirus e sicurezza

#MSPMarathon – Vade Secure

16 Aprile 2020

“Fai correre” il tuo business con Vade Secure, la soluzione di sicurezza per le email integrata in Microsoft 365 che sfrutta l’intelligenza artificiale.

Molte delle sfide che chi fa il tuo stesso mestiere si trova a combattere quotidianamente non conoscono pause o quarantene: installazioni, ransomware, patch e aggiornamenti, antispam, firewall, problemi di rete, gestione delle password e della documentazione dei clienti… se stare dietro a tutto è impossibile e antieconomico in condizioni “normali”, figuriamoci in uno scenario di emergenza.

Dalle prime notizie che arrivano, chi ha abbracciato e consolidato il modello di business basato sui servizi IT gestiti e la logica sia della prevenzione dei problemi delle infrastrutture informatiche sia del canone ricorrente, sta reggendo bene alla prima onda d’urto scatenata dalla pandemia in atto e dalla misure che ne sono conseguite.

Non ci resta che trasformare questo momento in un’opportunità per riflettere, formarsi, strutturarsi per ripartire più velocemente domani. Per questa ragione, unisciti a #MSPMarathon: sette brevi sessioni serali per sette giorni per conoscere più da vicino le soluzioni da prendere in considerazione per iniziare a correre sulla strada dell’efficienza.

Durante una breve sessione online, abbiamo presentato Vade Secure, la soluzione di sicurezza per le email integrata in Microsoft 65 che sfrutta l’intelligenza artificiale.

A differenza dei tradizionali filtri antispam, Vade Secure si configura all’istante ed è in grado di aumentare la sicurezza lavorando in modo complementare con i sistemi di protezioni nativi di Microsoft 365.

Se vuoi conoscere meglio Vade Secure e scoprire come funziona, guarda la registrazione del webinar!

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.