Gestione IT

Oltre la formalità: ecco la documentazione che genera business

07 Ottobre 2015

Questi anni saranno ricordati come l’epoca in cui l’informatica ha abbandonato caratteristiche artigianali per adottare un approccio più formale, controlli e regole conseguenti la crescita generale della complessità dei progetti IT.
Numerosi sono gli effetti di questa trasformazione, non da ultimo l’introduzione sul mercato di strumenti che consentono di rendere in maniera elegante e professionale quell’insieme di soluzioni custom che ogni reparto o provider di servizi IT era solito assemblare in autonomia, con risultati variabili e non sempre ideali.



RapidFire Tools ha suscitato subito un notevole interesse da parte di 3CiME Technology S.r.l., società, costituita da uno staff giovane e dinamico, che opera in ambito ICT con sede a Bologna, che si occupa principalmente dello sviluppo di soluzioni e infrastrutture informatiche.
3CiME Technology ha infatti scelto RapidFire Tools poiché la soluzione evidenzia le criticità dei sistemi IT e stimola efficacemente all'azione.
 




L’azienda ha conseguito la certificazione ISO 27001 per la sicurezza delle informazioni, uno standard che mappa tutte le azioni necessarie ad assicurare la protezione dei dati trattati a ogni livello, e grazie a RapidFire Tools riesce a dimostrare formalmente la conformità e l’aderenza dell’infrastruttura dell’azienda agli standard richiamati dall’ISO 27001 senza dover ricorrere a soluzioni artigianali o macchinose.
 
Per maggiori informazioni sulla soluzione e sul caso 3CiME Technology,  leggi il case study.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (2)

Vorrei provarlo

Cristoforo Frasca,

Frasca, ti contattiamo per aiutarti nella valutazione.

Claudio Panerai,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.