Soluzioni tecniche

Patch Microsoft di Luglio 2018: ecco il bollettino

18 Luglio 2018

[Aggiornamento del 23 luglio2018]

E' possibile (e sicuro) installare tutti i cumulative/rollup update.

Nei giorni scorsi Microsoft ha rilasciato degli aggiornamenti che risolvono i problemi emersi con gli update mensili.

Per motivi al momento ignoti, le fix ai problemi su Windows 10 e Windows server 2016 sono automaticamente disponibili all'interno dei rollup/cumulative update, ossia non si deve fare nulla pere ottenerli.

Mentre per Windows 7/8 e 2008/2008R32/2012/2012R2 è necessaria un'installazione manuale delle fix (per questi sistemi la correzione sarà inclusa negli aggiornamenti mensili di Agosto).
 
Qualche problema può ancora venire fuori con:
 

  • AADConnect: per informazioni consultare questo sito;
  • Exchange Server: per informazioni consultare questo sito.

 
Ecco i link a tutte le patch e le rispettive note:
 


Nel mese di Luglio 2018 sono state rilasciate le patch per 54 vulnerabilità, di cui 17 considerate critiche, 42 importanti e 1 a bassa rilevanza.

Il consiglio è quello di rimandare (non approvare per chi usa strumenti RMM) l'installazione di tutte le patch cumulative e i rollup update.

Infatti il rischio "schermata blu" è assai elevato, sia su macchine workstation sia su server 2012 e successivi.
 

Benché Microsoft nelle ultime ore abbia nuovamente rilasciato alcune patch, il numero di problemi causati dai rollup e cumulative update è abbastanza ampio.

Nessun problema invece per le altre patch, incluse quelle dedicate a risolvere i problemi di Adobe Flash.

Problemi noti

Per tutti i cumulative/rollup update
E' possibile che compaia una schermata di blocco che rechi il codice di errore "0xD1 Stop error".
Al momento nessuna soluzione o workaround è disponibile, ma Microsoft è a conoscenza del problema e sta lavorando a una soluzione.

KB4338825 per Windows 10 Version 1709
Possibili problemi con i job schedulati e con i server DHCP oltre ai già citati errori "0xD1 Stop error"
Microsoft stima di risolvere i problemi entro luglio.

KB4338818 per Windows 7 Service Pack 1, Windows Server 2008 R2 Service Pack 1
Possibili problemi con le schede di rete che smettono di funzionare (per mitigare basta reinstallare i driver), oltre ai già citati errori "0xD1 Stop error".
Microsoft stima una soluzione entro il mese di luglio .

KB4340557/KB4340558 applies to: Microsoft .NET Framework

KB4338814 per Windows 10, version 1607, Windows Server 2016
Possibili problemi con il DHCP, oltre ai già citati errori "0xD1 Stop error".

I sistemi impattati dalle patch

Gli aggiornamenti di sicurezza di Aprile riguardano i seguenti software:

  • Internet Explorer;
  • Microsoft Edge;
  • Microsoft Windows;
  • Microsoft Office, Microsoft Office Services e WebApps;
  • Chakra Core;
  • Adobe Flash Player;
  • .NET Framework;
  • ASP.NET;
  • Microsoft Research JavaScript Cryptography Library;
  • Skype for Business and Microsoft Lync;
  • Visual Studio;
  • Microsoft Wireless Display Adapter V2 Software;
  • PowerShell Editor Services;
  • PowerShell Extension for Visual Studio Code;
  • Web Customizations for Active Directory Federation Services

Per ulteriori informazioni e approfondimenti puoi consultare le release notes delle patch di Luglio 2018.

Aggiornamenti per Adobe Flash
Questo aggiornamento risolve le vulnerabilità annunciate nei bollettini CVE-2018-5007, CVE-2018-5008.

Aggiornamenti Office
Anche per questo mese Microsoft ha rilasciato degli update per Office 2010, 2013 e 2016.
Qui la lista completa degli update e dei relativi articoli.
 

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.