Email

Quattro motivi per cui MailStore è apprezzato dagli utenti finali

25 Giugno 2015

Il principale vantaggio di una soluzione per l’archiviazione della posta elettronica è rappresentato dalla possibilità per gli utenti di accedere in maniera semplice e veloce e in qualsiasi momento alle informazioni contenute all’interno delle email.
Il livello di facilità d’uso della soluzione gioca un ruolo decisivo in questo contesto. MailStore si fa apprezzare nell’impiego quotidiano grazie al suo funzionamento intuitivo e alla vasta gamma di opzioni disponibili per accedere ai messaggi archiviati.
 

Il livello di accettazione da parte degli utenti viene ulteriormente rafforzato da una funzione di ricerca testuale estremamente rapida e da una semplice procedura di ripristino email che richiede un solo click del mouse.
 
Accesso flessibile
MailStore Server permette a tutti gli utenti di accedere alle proprie email in maniera facile ed estremamente veloce attraverso MailStore Client, l’add-in per Outlook o le funzioni Web Access e Mobile Web Access.
Gli utenti possono accedere direttamente alla propria posta dai rispettivi ambienti di lavoro attraverso l’add-in per Outlook.
In alternativa alla potente funzione di ricerca testuale, è possibile accedere anche attraverso la struttura originale delle cartelle che MailStore mappa in fase di archiviazione.
Questo significa che gli utenti possono ritrovare nell’archivio le cartelle che avevano creato all’interno di Microsoft Outlook.

“Impossibile farne a meno” – Emilio Polenghi

Velocità
Stai cercando un messaggio email? Eccolo qui!
MailStore offre una funzione estremamente veloce di ricerca testuale all’interno dei messaggi di posta elettronica e dei relativi file allegati.
La funzione Quick Search o ricerca veloce consente agli utenti di eseguire ricerche direttamente in tutti i messaggi appartenenti agli archivi a cui hanno accesso.
Questa opzione è particolarmente adatta nel caso di ricerche semplici.
In alternativa gli utenti possono ricorrere alla funzione Extended Search (o ricerca avanzata) che può essere utilizzata per eseguire ricerche complesse sui contenuti dei messaggi così come su campi come date o dimensioni dei messaggi.
Nel caso di ricerche ricorrenti è infine possibile memorizzare i criteri di ricerca corrispondenti usando la funzione Create Search Folder per poi accedervi ogni volta che sia necessario.

“Il prodotto è ottimo: facile e veloce” – Mauro Brunello

Semplicità di ripristino, risposta o inoltro della posta
Hai cancellato accidentalmente un messaggio?
Gli utenti possono ripristinare la posta dagli archivi in maniera del tutto autonoma con un solo click del mouse.
L’amministratore non deve più perdere tempo per recuperare i messaggi dai backup. In alternativa, gli utenti hanno anche la possibilità di rispondere o inoltrare messaggi archiviati aprendoli direttamente all’interno di Microsoft Outlook o di un altro client di posta (senza ripristino).

“semplice ed intuitivo” – Marco Gialdi
 

Le quote di spazio disponibile sono un ricordo del passato
La tua casella è piena?
L’archiviazione della posta elettronica elimina completamente la necessità di stabilire quote di spazio come metodo per limitare il consumo della capacità storage di un server.
Gli utenti non sono più costretti a completare lunghe procedure di cancellazione dei messaggi ‘meno importanti’ o di spostarli all’esterno, per esempio all’interno di file PST che potrebbero essere fonte di vari problemi.

…  è velocissimo e riduce di molto lo spazio occupato dalle email.” – Luca Rasca
 
(Tratto dal blog di MailStore

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.