Gestione IT

RapidFire Tools: come ricercare le credenziali compromesse nel Dark Web

06 Aprile 2020

I cyber criminali mettono in atto diverse tecniche, più o meno sosfisticate, per sottrarre password e username agli utenti. Una volta rubate, queste vengono spesso messe in vendita a prezzi stracciati nel Dark Web.

Quando esegui un assessment dei sistemi IT di un cliente o di un potenziale cliente, anche la sicurezza delle credenziali dovrebbe far parte di quell'insieme di potenziali vulnerabilità da segnalare.

Il Network Detective Data Collector di RapidFire Tools viene in tuo soccorso anche in questo e ti fornisce uno strumento di verifica sui domini del cliente in ottica individuazione credenziali compromesse nel Dark Web.

Nel corso del Quick Lab abbiamo illustrato come utilizzare questo tool: guarda la registrazione per saperne di più!


 
Autore
Alessio Colucci
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.