Casi di successo

Tablet in azienda, un mosaico che richiede i tasselli giusti

08 Maggio 2014

Saper cogliere i vantaggi delle nuove tecnologie è una chiave del successo.
Lo dimostra la vicenda di Geocolors, un'azienda che in pochi anni si è trasformata da negozio di ferramenta a colorificio, per poi assumere la dimensione di fornitore di materiali per l'edilizia.




Un successo condiviso con Sinac Informatica, che collabora con Geocolors da più di dieci anni accompagnando questa crescita e occupandosi di tutto quanto concerne l'IT. L'ambiente Geocolors infatti viene gestito proattivamente con Kaseya, mentre il mail server MDaemon completo dei pacchetti SecurityPlus e RelayFax risolve in modo sicuro e trasparente tutte le esigenze di comunicazione del personale dei punti vendita e del team degli agenti commerciali.

"Gli agenti Geocolors lavorano visitando i clienti direttamente nei loro cantieri, e non possono fare a meno di avere sempre con sé una dotazione completa di cataloghi e schede tecniche a supporto dei prodotti distribuiti", spiega Mario Danieli, titolare di Sinac. "Per questo ogni agente ha sempre dovuto muoversi con due trolley di documentazione cartacea". Con l'avvento dei tablet è stato automatico pensare a un trasferimento dei cataloghi su supporto digitale.

Questo approccio si è però imbattuto in alcuni problemi non banali, per risolvere i quali si è ricorso a un altro software distribuito da Achab: “Fortunatamente abbiamo potuto avvalerci di PowerFolder, grazie al quale ogni dispositivo mobile può accedere da remoto ai documenti residenti sul server scaricando solo quello che è necessario, limitando quindi i consumi di banda e garantendo la consultazione del materiale più aggiornato".
 

Scopri l'efficacia di questo progetto implementato grazie a PowerFolder.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.