Gestione IT

Veeam e Kaseya insieme

19 Maggio 2014

E' ufficiale: Veeam ha rilasciato un plug in gratuito per Kaseya.

L’idea è fornire uno strumento centralizzato ai Service Provider che usano Kaseya per la gestione del backup di ambienti virtuali basati su Veeam.
Il plug in è gratuito ed è disponibile per tutti i clienti Veeam.
Una volta installato, diventa un componente integrato nell’ambiente di lavoro Kaseya.
 
Il plugin è costituito da due componenti base:
 
  • un agente installato sui server Veeam, che serve a raccogliere i dati dall’ambiente locale dove vengono eseguiti i backup;
  • un secondo componente che gira a fianco di Kaseya e serve a elaborare i dati periferici raccolti e a presentarli all’interno di Kaseya.

Cosa fa il plug in?
 
Fondamentalmente si occupa di cinque aspetti.
  1. Dashboard
Mostra un riepilogo degli allarmi, dei backup e delle macchine virtuali protette. Si tratta di una schermata per tenere sott'occhio la situazione delle proprie installazioni di Veeam.
  1. Job di backup
La vista dei backup mostra lo stato, le informazioni e le statistiche sui job di backup, incluse le date di esecuzione e la durata. La vista è di tipo drill-down, ossia è possibile, cliccando sui vari elementi, scendere in profondità e avere più informazioni di dettaglio.
  1. Allarmi
Permette di visualizzare in un unico posto tutti gli allarmi e gli eventi potenzialmente pericolosi. Gli amministratori possono quindi vedere gli alert che arrivano dalle varie installazioni e correre tempestivamente ai ripari, ponendo in atto interventi correttivi.
  1. Virtual Machine gestite
Questa vista consente di verificare lo stato di protezione degli ambienti virtuali messi sotto protezione con Veeam e lo stato di protezione delle singole macchine virtuali. Inoltre, grazie all’integrazione con Kaseya, è possibile collegarsi direttamente a ogni macchina virtuale gestita per eseguire monitoraggi, attività di manutenzione e quant’altro.
  1. Report
L'integrazione con Kaseya abbraccia anche il modulo dei report. Sono disponibili infatti una quindicina di report pronti all’uso, che possono essere personalizzati secondo le proprie esigenze.
 
Che Veeam stia puntando su Kaseya lo si evince anche dalla ricca documentazione che è stata prodotta.
Esistono infatti sia una brochure che un manuale utente.
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.