Soluzioni tecniche

Webinaria: tutorial e webinar in un clic

27 Agosto 2013

I vostri utenti hanno spesso bisogno di formazione per problematiche facilmente ripetibili?
Avete molte richieste simili a riguardo e vi ritrovate a scrivere spesso le medesime procedure?

Perché non creare un archivio di tutorial cui gli utenti possano accedere in autonomia?

Se pensate che questa possa essere una soluzione, sono molti i tool che possono venirvi in aiuto.
Uno dei più semplici e versatili è Webinaria. La descrizione completa del software riporta: "Software per registrare, modificare e pubblicare video dimostrativi e tutorial".
Una volta installato il software, per registrare la finestra attiva con l’audio è sufficiente cliccare "Record".
Ci sono poi alcune opzioni che permettono di modificare l’area da registrare e ad esempio i frame per secondo (FPS).

Ecco lo screenshot della finestra di opzioni:


Webinaria


Webinaria è in grado di salvare, oltre all’area di riferimento, anche il video della webcam, se necessario, in modo che i fruitori del tutorial possano dare un volto al formatore.
Lo screencast, che non ha limitazioni né di durata né di dimensione dell’area da registrare, è dapprima salvato in formato AVI non compresso, ma è poi possibile convertirlo in FLV (corredato di thumbnail) direttamente dall’applicazione e, qualora non si disponesse di uno spazio web, pubblicarlo sul sito di Webinaria.

Prima della conversione e della pubblicazione, è possibile introdurre una o più pause nel video (Interval) durante le quali inserire del testo sullo schermo e disattivare temporaneamente la visualizzazione della webcam, se attiva.
Ci sono poi alcune semplici hotkeys per iniziare, mettere in pausa e stoppare la registrazione.

Buoni tutorial a tutti!

Autore
Furio Borsi
Si appassiona al mondo digitale fin da bambino, con il glorioso Commodore 64, sul quale si diverte a scrivere semplici programmi in Basic e modificare giochi. Nel 1990 riceve in regalo il suo primo PC (i386), seguito un paio d'anni dopo da un i486dx. In questi anni affina le sue attitudini al problem solving, scassando hardware e software e divertendosi a rimetterlo a posto. ;) Diventa così "quello che se ne capisce" per i suoi familiari e amici, arrivando a collaborare con alcuni studi professionali per la gestione del parco macchine e dei server Windows. Finito il liceo, studia DAMS con indirizzo multimediale a Bologna e Imperia. Nel 2002, dopo un anno sabbatico a Londra, lavora come sviluppatore junior in un'azienda che produce software per database territoriali in ambito Pubblica Amministrazione. In questo periodo si avvicina con passione a problematiche sistemistiche e di network management su reti estese. Nel 2007 entra a far parte dello staff di Achab, per cui si occupa di formazione e supporto, in particolare riguardo a Kaseya, e gestione del parco macchine e della rete.
Commenti (4)

interessante

Mauro Della Piana,

Buongiorno Mauro, se lo provi condividi con noi la tua esperienza. Buona giornata!

Furio Borsi,

Molto interessante e di semplice apprendimento.
Un suggerimento, se si usa il proprio computer per creare le registrazione, è quello di creare un desktop pulito con uno sfondo neutro. Meno gravoso in termini di registrazioni e nettamente più professionale.
L’inserimento di aree di testo può essere molto utile, ma a breve potrà essere sostituita dai markup di HTML5 in caso di pubblicazione su web.
Personalmente non salverei in formato flv, ma userei l’avi originario per creare poi i formati video necessari (ad esempio mp4, webm e ogv)

Emilio Polenghi,

Ciao Emilio, ottimi consigli i tuoi.
Il punto di forza di questo strumento è il fatto che si possa iniziare a fare tutorial video veramente con un solo clic.
Avendo poi un AVI come file risultante, è semplice, come dici tu, convertire nel formato più adatto alle esigenze specifiche. A presto!

Furio Borsi,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.