Soluzioni tecniche

Windows 10: nascondere le cartelle usate spesso in “Accesso rapido”

17 Maggio 2016

Qualche giorno fa un collega mi ha chiesto una cosa alla quale non avevo risposta: “Hai presente quando apri un file, quando lo salvi o quando cerchi nel disco fisso che viene sempre fuori il menu Accesso rapido?”.
Per la verità non avevo presente, ma quando mi ha fatto vedere il PC, ho capito.
Nell’immagine qui sotto trovi la schermata di cui sto parlando.

 



Non lo voglio vedere, mi dà fastidio, decido io dove mettere le cose, non me lo deve suggerire lui…
Dopo alcune prove ho capito come disabilitare la visualizzazione delle cartelle dall’Accesso rapido; niente di trascendentale, ma se dovrai fare fare la stessa operazione, non perderai tempo a cercare la soluzione.
 
Ecco cosa devi fare una volta che hai davanti una cartella:
vai su Visualizza->Opzioni, quindi in corrispondenza di Privacy devi togliere la spunta da Mostra cartelle usate di recente.
 
 


 
Come avrai notato, con il medesimo menù è possibile togliere anche la visualizzazione dei file usati di recente.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.