Soluzioni tecniche

Windows 2012 R2: impossibile installare un ruolo perché è richiesto un riavvio?

02 Ottobre 2014

Qualche tempo fa stavo installando un nuovo ruolo su un server Windows 2012 R2, e l’installazione è fallita perché, secondo il sistema, prima era necessario un riavvio.

Il messaggio preciso recitava: "The request to add or remove features on the specified server failed. The operation cannot be completed because the server that you specified requires a restart".

La situazione si ripeteva identica dopo il primo riavvio, quindi ho cercato una qualche documentazione su questo errore.



Intanto, è necessario dire che le cause possono essere molteplici: una delle più diffuse è dovuta alla presenza di una o entrambe queste chiavi di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftUpdatesUpdateExeVolatile
 
HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlSession ManagerPendingFileRenameOperations

Se il valore alla prima chiave è diverso da zero e se la seconda esiste, viene visualizzato il messaggio sopra riportato.
In un sistema funzionale, queste due chiavi vengono resettate ad ogni riavvio; in caso di loop di restart, però, è possibile modificarle a mano per interromperlo. 

Nel mio caso le chiavi sono già nello stato corretto, quindi passo oltre
 
Altra possibilità è un’impostazione errata nelle group policy: in particolare, bisogna verificare che l’entità NT Service/All Services abbia garantito il diritto Log on as a service, ossia la possibilità di accedere come servizio.
Il segnale più evidente di questa situazione è un evento nell’Event Viewer che abbia nella descrizione: "This service account does not have the required user right Log on as a service"

Anche questo non è il mio caso

Ormai la documentazione ufficiale è inutile, quindi si continua a cercare, anche nei forum più reconditi e oscuri di Internet.
 

Proprio in uno di questi trovo la dritta che risolve il mio problema: in specifiche condizioni, l’installazione della feature .NET Framework 3.51 termina in uno stato non coerente, e impedisce così installazioni successive di ruoli e feature, e perfino delle patch di Windows Update.
 
Come controprova, infatti, è sufficiente eseguire Windows Update e verificare che l’installazione delle patch fallisca con codice di errore 0x800700b7
 
Esattamente quello che succede a me, finalmente!
 
A questo punto, la soluzione è banale: basta rimuovere la feature .NET Framework 3.51 e reinstallarla. 

Risolto il problema, vero?

 
Autore
Furio Borsi
Si appassiona al mondo digitale fin da bambino, con il glorioso Commodore 64, sul quale si diverte a scrivere semplici programmi in Basic e modificare giochi. Nel 1990 riceve in regalo il suo primo PC (i386), seguito un paio d'anni dopo da un i486dx. In questi anni affina le sue attitudini al problem solving, scassando hardware e software e divertendosi a rimetterlo a posto. ;) Diventa così "quello che se ne capisce" per i suoi familiari e amici, arrivando a collaborare con alcuni studi professionali per la gestione del parco macchine e dei server Windows. Finito il liceo, studia DAMS con indirizzo multimediale a Bologna e Imperia. Nel 2002, dopo un anno sabbatico a Londra, lavora come sviluppatore junior in un'azienda che produce software per database territoriali in ambito Pubblica Amministrazione. In questo periodo si avvicina con passione a problematiche sistemistiche e di network management su reti estese. Nel 2007 entra a far parte dello staff di Achab, per cui si occupa di formazione e supporto, in particolare riguardo a Kaseya, e gestione del parco macchine e della rete.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.